The Adventure Game and Interactive Novel

The Adventure Game and Interactive Novel


  • Tag Archives processione
  • Processione zombie

     

    Un paio di video per gli infedeli che non li hanno visti su Facebook!

     

     

    Non dimenticate di acquistare la vostra copia del gioco QUI.

     

    LAUDETUUUUUR!

     


  • Resoconto degli ultimi giorni

     

    Sono stati giorni di fuoco, l’attività blog è stata temporaneamente sospesa per concentrarci sulla comunicazione Facebook, ma ora è il momento di fare un piccolo resoconto per i posteri!

     

    Venerdì 16 novembre, ore 17. In via Sant’Isaia 57, al bar Cuba Libre, si radunano i membri della squadra che farà parte della processione di domenicani zombie! Il vino scorre a fiumi, l’emozione è alle stelle, l’adrenalina pompa. I coraggiosi figuranti si preparano psicologicamente e fisicamente alla vestizione: tonaca bianca, scapolare e mantello nero, e maschere da zombie realizzate dal direttore artistico del gioco, Manuel Labbate.

     

     

    Il sottoscritto si allunga due minuti alla sede di TiconBlu per depositare la giacca (impossibile da indossare sotto le sacre vesti), e di ritorno al bar scopre che… la processione è già partita!

     

    Corri corri corri per raggiungere i compagni, e finalmente il gruppo è completo. La strada è lunga, e le maschere impediscono una corretta ossigenazione. Nel giro di pochi minuti tutti i partecipanti sono già una zuppa di sudore, ma la determinazione è forte, e la sofferenza viene accolta stoicamente da alcuni, e come un dono divino da altri – come il superboss Ivan Venturi, che non smette un istante di salmoidare “Pater Eymerice ora pro nobis” e “Laudetur!” .

     

     

    Durante il tragitto molte persone incappano nella processione, mostrando reazioni di diversa natura: vecchiette indignate, bambini terrorizzati, ragazzi divertiti, altri semplicemente incuriositi, o con un’espressione di stupore stampata sul volto. Ma il clou avviene in Piazza Maggiore, dove la gente letteralmente ci strappa i volantini da mano pur di capire cosa sta succedendo.

     

     

    La processione termina alla Cineteca di Bologna, nella sede dove è ospitato l’Archivio Videoludico – quale migliore meta per un videogioco di questo calibro, che subito ha trovato posto nell’Archivio? Lì, i membri chiave del team raccontano la loro storia, com’è nato il progetto, quali le ambizioni, quali le difficoltà. A termine della presentazione già molti presenti acquistano in direttissima le copie del gioco in DVD box, e quando finalmente la folla si disperde, il gruppo si sposta in via del Pratello, per una sontuosa cena e numerosi brindisi.

     

    Per altre foto, cliccate qui e qui.

     

    I giorni successivi sono non meno concitati. Le vendite vanno subito bene, il gioco piace, qualcuno lo porta a termine nel giro di pochissimo, e arrivano i primi pareri – e anche le prime critiche. Non c’è riposo per il team, che subito si mette al lavoro per interagire in direttissima con gli utenti, dare suggerimenti su come procedere nel gioco, su come acquistare, su quali saranno i prossimi aggiornamenti, e tanto altro ancora.

     

    A proposito… avete già comprato la vostra copia del gioco? Se non l’avete fatto, PENTITEVI e acquistatela qui.

     

    La presentazione del gioco sembrava un punto d’arrivo. Ma sembra più che altro un punto di inizio! La strada è ancora lunga!

     




©2017 Nicolas Eymerich, Inquisitor Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme